Progetti vecchi

COOP E L'AMBIENTE
Obiettivo: raggiungere nel 2025 l’utilizzo di 6.400 tonnellate annue di plastica riciclata al posto della vergine.

Coop riduce la plastica da tutti i suoi prodotti a marchio aderendo alla campagna di impegni su base volontaria lanciata dalla Commissione Europea.
Obiettivo: raggiungere nel 2025 l’utilizzo di 6.400 tonnellate annue di plastica riciclata al posto della vergine.

Coop riconferma l’attenzione storica nei confronti della tutela dell’ambiente che ha già dato buoni risultati grazie a scelte virtuose.

Sul monouso per esempio sono stati sostituiti diversi prodotti in plastica tradizionale con materiali biodegradabili e/o compostabili: è il caso dei piatti e bicchieri in PLA dal 2004, o dei bastoncini di cotone per le orecchie a marchio Coop, biodegradabili da anni anche se per la legge italiana dovranno esserlo solo dal 2019.

Oltre all’adesione alla campagna volontaria, Coop prevede di raggiungere entro il 2022, quindi con 8 anni di anticipo, gli ulteriori obiettivi che l’Unione Europea ha posto come obbligatori entro il 2030.
Per questo, nell’arco di un quadriennio tutti i prodotti a marchio Coop saranno realizzati con materiali di imballaggio riciclabili o compostabili o riutilizzabili, mentre quelli della linea vivi verde, maggiormente dedicata alla tutela dell’ambiente, taglieranno il traguardo già a fine 2019.

Scopri di più www.coopambiente.it

COOP E L'AMBIENTE COOP E L'AMBIENTE COOP E L'AMBIENTE

newsletter


 Iscriviti  Cancellati

Consenso sul trattamento dei dati. Per maggiori informazioni visualizza: Privacy Policy